Bicarbonato come disinfettante: la soluzione naturale per igienizzare

bicarbonato come disinfettante

L’uso del bicarbonato ha una storia antichissima e il suo utilizzo è ancora oggi diffusissimo nelle nostre case.

Si tratta di uno strumento estremamente versatile, che può essere utilizzato in tanti modi, come metodo per digerire o come collutorio solo per fare un esempio.

In questa guida vogliamo però concentrarci su un altro uso del bicarbonato, spesso sfruttato come disinfettante naturale, in grado di igienizzare le cose più disparate.

Si tratta di un classico rimedio della nonna, i cui effetti sono spesso snobbati oggigiorno, ma presumo che quasi tutti noi conosciamo l’uso del bicarbonato come igienizzante o sbiancante per lavare gli indumenti in lavatrice, spesso in sostituzione dell’ammorbidente.

Allora dovrebbe sorgere spontanea la domanda: “ma se è così efficace sui capi, perché non dovrebbe esserlo su altre cose?”.

Vediamo quindi insieme quali siano gli usi alternativi che è possibile fare del bicarbonato per igienizzare le superfici più disparate.


Il bicarbonato disinfetta?

Se qualcuno avesse ancora qualche dubbio sul potere pulente o disinfettante del bicarbonato di sodio, dovrebbe dare una breve lettura all’ultima ricerca dell’università del Massachussets.

Alcuni ricercatori si sono impegnati nello studiare le proprietà del bicarbonato di sodio, appurando come questo sia il miglior metodo per eliminare i residui di pesticidi dalle bucce delle mele.

Certo non occorre la scienza per sapere che il bicarbonato svolga un efficace effetto disinfettante.

Sarebbe sufficiente consultare le nostre nonne e farci raccontare le loro esperienze sull’utilizzo di questo prodotto.

Nella tradizione popolare infatti il bicarbonato è sempre stato presente, per gli utilizzi più disparati, tutti accomunati dallo sfruttamento dei suoi ottimi poteri pulenti.

Anche oggi quindi possiamo tranquillamente sfruttare le sue potenzialità, che consentono (tra l’altro) l’eliminazione di alcuni detersivi specifici e chimici, a favore di un elemento completamente naturale.

L’acquisto del bicarbonato è una questione molto semplice, poiché si trova sia in farmacia, che nei supermercati più riforniti.

Se però non dovessi riuscire a trovarlo con facilità, ti consiglio di leggere i miei consigli nella guida “Dove si compra il bicarbonato”?.


Pulire i materassi con il bicarbonato

Un utilizzo molto efficace ma poco diffuso del bicarbonato consiste nel suo utilizzo per la pulizia e disinfezione dei materassi.

I materassi si sa, sono complicati da pulire e spesso non si sa proprio da dove iniziare, ma il bicarbonato può darci un aiuto.

bicarbonato come disinfettante

In questo caso è sufficiente mettere per almeno una mezzora i materassi al sole, se la giornata lo consente, in modo da farli un poco respirare aria pulita.

Dopo di ciò è sufficiente cospargere la superficie del materasso col bicarbonato e lasciarlo agire per 15 minuti.

Trascorso il tempo di posa, potrete eliminare l’eccesso di polvere con l’aspirapolvere,

Procedete poi con il secondo lato del materasso.

Il bicarbonato infatti in questo caso eserciterà la sua funzione antimuffa, assorbendo allo stesso tempo tutta l’umidità.


Il bicarbonato per la pulizia dei tappeti

Un altro uso del bicarbonato è quello di sfruttare il suo potere igienizzante per la pulizia dei tappeti.

Il procedimento è anche in questo caso simile a quello dei materassi.

Come primo passo sbattete un po il tappeto o passateci sopra l’aspirapolvere in modo da eliminare l’eccesso di polvere.

Dopo potete cospargere la superficie del tappeto col bicarbonato e lo si lascia poi agire per almeno 15 minuti.

Trascorso il tempo di posa, potrete passare nuovamente l’aspirapolvere per eliminare l’eccesso di prodotto.

Anche in questo caso il risultato è sorprendente.


Il bicarbonato come disinfettante per frutta e verdura

L’utilizzo forse più diffuso del bicarbonato è forse quello di sfruttarne le proprietà per la pulizia di frutta e verdura.

Pulire affondo questi due alimenti è infatti molto importante e tanti non amano utilizzare prodotti di origine chimica, come amuchina o simili.

Il bicarbonato è il sostituto naturale perfetto di questi tipi di prodotti.

Basta immergere frutta e verdura nell’acqua, all’interno della quale avrete già sciolto due cucchiaini di bicarbonato.

Dopo un ammollo di mezzora, tirate fuori la frutta e la verdura, strofinatela un pochino e risciacquatela nell’acqua corrente.

L’azione del bicarbonato in questo caso è veramente ottima e non vi lascerà delusi.


Il bicarbonato per le pulizie di casa

Sorprendente è anche l’uso del bicarbonato nelle pulizie domestiche, dove questo prodotto da forse il meglio di se, vista la versatilità degli usi che è possibile farci.

bicarbonato come disinfettante

Si può ad esempio creare un profumambiente naturale, mettendo in uno spruzzino d’acqua del bicarbonato, dell’acqua e qualche goccia di olio essenziale.

E’ fenomenale per la pulizia di pettini e spazzole che ciclicamente (diciamo una volta al mese), andrebbero igienizzate. Elimina i resti più grossi di capelli, poi immergi pettini e spazzole in una bacinella d’acqua, dove avrai fatto sciogliere qualche cucchiaio di bicarbonato e il gioco è fatto.

Incredibile è anche la sua efficacia nella pulizia del forno a microonde (semplicemente disciolto nell’acqua) o del normale forno (qui si consiglia di creare una sorta di poltiglia di acqua e bicarbonato, distribuirla sulle pareti del forno, lasciarla agire tutta la notte e pulire la mattina seguente).

Non va infine sottovalutata la sua efficacia nella pulizia dei pavimenti o delle superfici di casa come quelle dei mobili.

Anche in quest’ultimo caso è sufficiente lasciar sciogliere un po di bicarbonato nell’acqua e aggiungere qualche goccia di olio essenziale a gradimento.


Il bicarbonato in gravidanza

Anche nella fase più bela e delicata della vita di una donna il bicarbonato può essere molto utile.

Sappiamo tutti benissimo infatti che la toxoplasmosi è uno dei pericoli più grandi per una donna in gravidanza.

Per evitarla è necessario prestare la massima attenzione a ciò che si mangia e fare attenzione ai cibi crudi.

Nel caso di frutta e verdura è necessario quel piccolo di attenzione in più che consiste nel lavaggio approfondito di questi alimenti prima di essere mangiati.

In tutti questi casi il bicarbonato svolge una funzione pulente incredibile, capace di eliminare la maggior parte delle impurità presenti sulle bucce di questi alimenti.

Per questo motivo il bicarbonato non dovrebbe mai mancare dalle dispense delle donne in gravidanza.


Potrebbe anche interessarti:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Post recenti