Come scegliere una libreria? Scopriamolo insieme

Come scegliere una libreria


La libreria al giorno d’oggi è un elemento d’arredo quasi indispensabile all’interno delle abitazioni,
moderne, vintage e di design.


Sia che debba essere collocata in arredi già esistenti o che stiate pensando di arredare la nuova casa,
la sua presenza non passerà inosservata, darà un tocco di carattere e di pregio alla vostra abitazione.

Ma la scelta non è affatto semplice, tanti i fattori da tenere in considerazione:

  • dimensioni;
  • zona di collocamento;
  • forma;
  • stile e colore.

Approfondiamo insieme l’argomento.


Dimensioni librerie: quale scegliere?

Le librerie non hanno misure standard in quanto quasi sempre modulabili e componibili, ottima
soluzione in fase di progettazione.

Le migliori misure sono quelle che meglio si adattano alle esigenze personali, di spazio e stile.
La caratteristica che accomuna questi elementi d’arredo è la profondità, solitamente non superiore
ai 30 cm.

Sarebbe inutile, infatti, realizzare una libreria con profondità superiore in quanto creerebbe
troppo spazio dietro i libri, inutilizzato.

Anche l’altezza dipende molto dalle necessità, alcune sono alte 1 m, facilmente adattabili alle
camere dei ragazzi, altri moduli possono raggiungere i 3 m di altezza.

La larghezza varia a seconda dello spazio disponibile e della quantità di libri che dovete riporvi.

Per calcolare la larghezza della libreria che meglio soddisfi le vostre esigenze, mettete in fila i
libri in vostro possesso, calcolate la misura, sarà facile in questo modo realizzare la libreria ideale.


La forma e lo stile

Di solito quando si pensa alla libreria la prima immagine che si palesa davanti ai nostri occhi è di
forma squadrata, rettangolare e con scomparti lineari e regolari.

Ma il settore è in continua evoluzione e diverse sono le soluzioni disponibili, che rispecchiano ogni
esigenza e necessità.

Librerie dalle forme irregolari, dotate di mensole diagonali, cassetti originali, ideali per riporvi non
solo libri, ma anche accessori che meritano di essere messi in evidenza.

La forma irregolare dona all’ambiente carattere, per sorprendere i vostri ospiti e gli amanti del
design.

Scaffali di diversa ampiezza e altezza, aiutano a creare un effetto dinamico e moderno.
Stile contemporaneo, classico, in arte povera, di antiquariato e anche vintage, per rendere ogni
ambiente originale, che parli di voi.

Online, ma anche nei negozi fisici, ormai si trovano tantissimi modelli di librerie tra cui scegliere.


Il colore

Il colore è il biglietto di presentazione per tutti i complementi di arredo, di fondamentale
importanza.

La scelta del colore della libreria merita attenzione, in quanto è l’elemento che caratterizza e
definisce nel dettaglio l’ambiente.

Se l’intento è quello di catturare i primi sguardi, scegliere un colore di contrasto rispetto al mobilio
vi aiuterà a raggiungere l’obiettivo; al contrario se volete creare armonia preferite colori tenui e
neutri.

Le librerie in legno si adattano facilmente ad ogni arredo, mentre quelle con inserti in metallo sono
da preferire per uffici e studi.


Librerie: i modelli più innovativi

Come già anticipato sono numerosi i modelli di librerie disponibili nel mercato moderno, segno di
come il settore si sta evolvendo.

Mobili in grado di soddisfare ogni esigenza di personalità e di collocazione, vediamo le più
ricercate.


Librerie basse

Solitamente utilizzate per camere dei ragazzi e piccoli ambienti, le librerie basse hanno un’altezza
limitata e riescono a contenere una media quantità di libri, vengono anche sfruttate come piani
d’appoggi per lampade e soprammobili.


Librerie a muro

Particolarmente indicata per chi ha molti libri e accessori da disporre, viene collocata sull’intera
parete
e dà carattere alla stessa.

Questo modello di libreria si adatta a ogni ambiente e stile di mobilio, in versione classica, dalle
linee contemporanee minimali o su misura, in grado di soddisfare ogni necessità.


Libreria componibile

La libreria componibile risulta essere la soluzione più utilizzata per piccoli ambienti o per pareti
disomogenee, è composta da diversi moduli, in differenti colori e forme, da incastrare a piacere in
base alle proprie esigenze.


Boiserie

Questo modello di parete attrezzata spicca per importanza ed eleganza, creata per essere il fiore
all’occhiello dell’abitazione o dell’ufficio.

Completamente rivestita in legno, conferisce all’ambiente calore e personalità, motivo per cui è
una versione molto utilizzata in uffici e studi medici.


Librerie di Design

Le librerie di Design rappresentano la tendenza innovativa dell’era moderna, un vero e proprio
complemento d’arredo, un gioco di forme e colori.

Un aspetto travolgente simile a una vera e propria rappresentazione scultorea, in grado di rendere
unica e inimitabile la casa.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Post recenti