Guida ai simboli del forno

Guida ai simboli del forno

Può apparire scontato, ma spesso non è poi così semplice riuscire a decifrare con esattezza che cosa esattamente significhino i simboli del forno.

Ecco perché nasce l’idea di questa guida ai simboli del forno, nella quale cercheremo di prendere in rassegna tutti i simboli che solitamente sono stampati sulle varie opzioni di comando dei forni più comuni per riuscire a comprenderne l’esatto significato.

Vediamo insieme i simboli più frequentemente usati, tenendo presente che il loro design grafico potrebbe variare un pochino, ma grossomodo non dovreste far fatica a riconoscerli.


I simboli del forno statico

Cominciamo dalla più semplice delle funzioni di un forno, ovvero quella statica, che consiste semplicemente nella propagazione di calore all’interno del forno grazie al riscaldamento delle resistenze di cui il forno è dotato.

Se siete curiosi su questa funzione e volete saperne di più, potete dare una breve occhiata alla nostra guida su cosa significa forno statico.

Vediamo adesso quali simboli del forno riguardano questa funzione.


Simbolo riscaldamento inferiore

simbolo-forno-riscaldamento-inferiore

Attivando la funzione simboleggiata dall’icone qui sopra, il forno si avvierà attivando la sua resistenza, posta nella parte inferiore.

La propagazione del calore avviene in questo caso dal basso verso l’alto.

Questa funzione viene utilizzata per cotture lente e graduali, come potrebbero essere stufati o arrosti, ma può essere utile anche solo per scaldare un piatto o renderlo croccante.

I tempi di cottura sono abbastanza lenti, poiché non c’è circolo dell’aria all’interno del forno.

Si tratta di uno dei metodi più tradizionali di cottura.


Simbolo riscaldamento superiore

simbolo forno riscaldamento superiore

Proprio come l’icona che abbiamo visto in precedenza, esiste la possibilità che il forno scaldi in modalità statica anche dall’alto.

Occorre dire che non tutti i forni offrono la possibilità di scegliere tra queste due diverse modalità, ma quelli di recente produzione permettono spesso di scegliere tra le due.


Simbolo riscaldamento inferiore e superiore

simbolo riscaldamento inferiore e superiore

E’ infine possibile scegliere di attivare contemporaneamente il riscaldamento sia inferiore che superiore (ma solo nei forni che offrono questa modalità).

Attivando entrambe le resistenze, si accorciano i tempi di cottura, che diventa anche più omogenea rispetto all’attivazione di una sola delle due zone.


I simboli del grill

Ogni forno offre poi la possibilità di attivare la funzione grill, che ovviamente serve per grigliare e può essere sfruttata per la cottura della carne, ma anche delle verdure.

Vediamo insieme quali simboli interessano questa funzione.


Simbolo grill superiore

Simbolo grill superiore

La più classica funzione grill permette di attivare la funzione lasciando che il calore venga diramato dall’alto.

Si tratta della funzione ideale per creare quella patina croccante sulla superficie delle pietanze e aumentarne la croccantezza.

La funzione più semplice è utile per cuocere piccoli pezzi di carne come hamburger o per gratinare le verdure.


Simbolo grill grande

Simbolo grill grande

In alcuni forni la funzione grill dalla parte superiore del forno può essere attivata in modalità “grande”, utile quando si deve cuocere un pezzo di carne di grandi dimensioni e spesso sfruttata nella parte finale di cottura di un arrosto.


Simbolo grill ventilato

Simbolo grill ventilato

Al grill può essere abbinata anche la funzione di forno ventilato. Ciò significa che il calore all’interno del forno viene diramato al suo interno con l’aiuto di una ventola che crea una corrente d’aria.

In questo modo il calore si propaga in maniera omogenea in tutte le parti del forno.


Simbolo grill e riscaldamento inferiore

Simbolo grill e riscaldamento inferiore

Al grill può anche essere abbinata l’attivazione del riscaldamento dalla parte inferiore del forno, di modo che il calore si propaghi in entrambe le direzioni e provenga anche dal basso.


Simboli del forno ventilato

La seconda modalità di utilizzo del forno più diffusa è quella ventilata. Attivando questa funzione, il calore del forno viene distribuito ovunque al suo interno grazie all’ausilio di una ventola.

Il forno ventilato permette di accorciare i tempi di cottura e di distribuire il calore in maniera omogenea in ogni parte del forno, di modo che sia possibile cucinare contemporaneamente più pietanze.


Simbolo forno ventilato

Simbolo forno ventilato

Il simbolo in oggetto permette di attivare la funzione ventilata più semplice.


Simbolo forno ventilato con riscaldamento superiore

Simbolo forno ventilato con riscaldamento superiore

Alla funzione ventilata può essere abbinata anche l’attivazione dell’irradiamento di calore dalla parte superiore del forno.


Simbolo forno ventilato con riscaldamento inferiore

Il forno ventilato può funzionare anche in combinazione con l’irradiamento di calore dalla parte inferiore del forno.


Simbolo forno ventilato con riscaldamento inferiore e superiore

Simbolo forno ventilato con riscaldamento inferiore e superiore

Infine è possibile attivare il forno ventilato congiuntamente alla irradiazione di calore da entrambe le resistenze (inferiore e superiore) del forno.

La soluzione permette di accelerare i tempi di cottura poiché la quantità di calore immessa all’interno del forno diventa maggiore.


Altri simboli utili

Esistono inoltre tutta una serie di ulteriori simboli che permettono di attivare funzionalità aggiuntive del forno, che solitamente non riguardano la cottura.


Simbolo scongelamento

Simbolo scongelamento

E’ una funzione molto utile quando necessitiamo di scongelare qualcosa dal freezer in tempi rapidi.

La funzione attiva il forno a bassa temperatura e consente di scongelare le pietanze in tempi ridotti.


Simbolo luce interna

Simbolo luce interna

La lampadina indica la possibilità di accendere solo la luce interna del forno. Con questa modalità non vengono attivate ulteriori funzioni del forno, che dunque non si surriscalda.


Simbolo sicurezza

Simbolo sicurezza forno

Alcuni forni possiedono la possibilità di attivare la modalità sicurezza bambini.

Ciò significa che il forno rimane chiuso e qualora il bambino dovesse provare ad aprirlo, non ci riuscirebbe.

Si attiva e disattiva premendo il relativo tasto per pochi secondi.


Simbolo riscaldamento alimenti

Simbolo riscaldamento alimenti

Altra importante funzione è quella per il riscaldamento di alimenti. La funzione non consente la cottura, ma il semplice riscaldamento dei cibi.

E’ molto utile, quando attendete ospiti a cena che sono in ritardo o quando l’ordine dal ristorante take away arriva eccessivamente freddo a destinazione.


Simbolo timer

Simbolo timer

Su tanti forni è poi possibile attivare un timer, che può essere simboleggiato dall’icone qui sopra o anche da un orologio.

La funzione permette di impostare un tempo di cottura e allo scadere del tempo si viene di solito avvisati da un segnale sonoro, che indica che il cibo in forno dovrebbe essere pronto.


Come capire se il forno ha raggiunto la temperatura?

luce forno temperatura

Capire quando il forno ha raggiunto la temperatura desiderata è in realtà molto semplice.

La maggior parte dei forni possiede infatti una lucina (arancione o rossa) al di sopra della manopola che consente di regolare la temperatura.

Una volta impostata la temperatura, la luce si accende, indicando che il forno si è attivato e ha iniziato a riscaldare.

Il raggiungimento della temperatura impostata è segnalato dallo spegnimento della lucina, che indica in questo modo che è giunto il momento di inserire in forno le pietanze.


Quanto tempo impiega il forno a raggiungere la temperatura impostata?

Il raggiungimento della temperatura impostata è influenzato da tante variabili.

Come prima cosa dall’intensità della temperatura impostata: più è alta la temperatura, maggiore sarà il tempo necessario al forno per scaldarsi.

In secondo luogo dipende dal tipo di forno.

Solitamente possiamo però affermare che un normale forno da incasso elettrico impiega dai 10 ai 15 minuti a giungere a temperatura, mentre un forno a gas potrebbe essere più veloce e necessitare si doli 5 minuti.


Potrebbe anche interessarti:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Post recenti