Lavatrice per lavare i piumoni: da quanti kg sceglierla?


Lavatrice per piumoni da quanti kg sceglierla

Oggi andiamo a trattare una tematica non troppo semplice, che probabilmente interesserà tanti di voi.

Parleremo infatti della scelta della lavatrice ideale per lavare piumoni, trapunte e simili, articoli complessi da lavare visto il loro volume importante.

Devo ammettere che prima di iniziare a scrivere ho dato un’occhiata alle informazioni che si trovano sul web, scoprendo che ci sono un sacco di informazioni poco corrette.

Tanti siti web consigliano infatti una lavatrice con capienza intorno ai 10/12 kg, misura che invece a mio avviso non è affatto sufficiente a contenere un piumone.

Queste informazioni sono molto pericolose, poiché rischiano di farvi fare un acquisto non ideale.

La capienza di una lavatrice per questo tipo di lavaggi invece dovrebbe essere di almeno 15 kg, dunque una lavatrice importante, con grandi dimensioni e che necessità di uno spazio ideale in casa.


Il lavaggio dei piumoni: alcune precisazioni

Occorre però dire che le dimensioni di una lavatrice per lavare i piumoni possono variare in base alle dimensioni stesse dei piumoni che avete in casa.

Ne esistono infatti di dimensioni differenti, con pesi diversi ed entrambe queste caratteristiche ne determinano poi l’ingombro finale all’interno del cestello.

E’ quindi vero che se possedete un piumone matrimoniale che però pesa soli 3 kg, è possibile che riesca a trovare spazio anche all’interno di una lavatrice di soli 12 kg.

Tuttavia in linea generale, il mio consiglio rimane il seguente, riassunto all’interno della tabella che segue:

TipoDimensionePesoDimensione lavatrice
Piumone singoloca. 140 x 200 cm3 kg12 kg
Piumone matrimonialeca. 220 x 240 cm4 kg15 kg
Piumone matrimonialeca. 240 x 260 cm> 4 kg17/20 kg

Occorre adesso dire che le lavatrici da 20 kg non sono affatto molto diffuse e faticherete a trovarne di simili in commercio.

Spesso la soluzione in questo caso, se si vogliono proprio lavare i piumini in casa, è quello di evitare l’uso dei piumini matrimoniali, a favore di 2 piumini o trapunte singole.

Da canto suo bisogna anche ammettere che i piumini, seppur stretti all’interno del cestello, a contatto con l’acqua perdono molto del loro volume, quindi spesso una lavatrice da 17 kg può andar bene, anche se inserendo il piumino al suo interno può sembrare molto stretto all’inizio.

La stessa cosa non vale però con le trapunte che, durante il lavaggio, non perdono il loro ingombro iniziale.


Quale lavatrice per piumoni scegliere?

Vediamo ora insieme quali lavatrici esistono in commercio, che possano aiutarci a lavare i piumoni.

Vi proponiamo pochissimi modelli, in modo da non complicarvi eccessivamente la scelta.

Si tratta però di modelli validi e ottimi per lo scopo che ci siamo posti in questo articolo.


#1 Lavatrice LG: 17 kg

lavatrice

Il primo modello della nostra classifica è il prodotto con la più grande capacità tra le lavatrici domestiche disponibili in commercio.

E’ un ottimo prodotto della LG, che vale a pieno il prezzo (ahimé caro) al quale viene proposta.

Parliamo infatti del miglior modello in assoluto per il lavaggio di piumoni e trapunte che, all’interno di questo oblò, trovano effettivamente lo spazio necessario al lavaggio.

Ciò che però convince parecchio del modello è sicuramente la qualità tecnica e tecnologica che la LG è riuscita ad inserire all’interno di questo elettrodomestico.

Lo testimoniano in maniera particolare le recensioni di tutti coloro che hanno poi deciso di acquistare il modello.

Dal punto di vista tecnico, il prodotto dispone poi di alcune tecnologie all’avanguardia molto utili:

  • True Steam: che permette di igienizzare i capi alla perfezione già a 30°C, riuscendo a rimuovere il 99,9% dei batteri e allo stesso tempo rinfrescare i tessuti in soli 20 minuti, eliminando cattivi odori e riducendo le pieghe;
  • Steam Softener: la lavatrice utilizza solo il potere del vapore caldo senza ricorrere ad genti chimici, ideale dunque per bambini e persone allergiche;
  • Turbo Wash: che consente di ridurre notevolmente la durata dei cicli di lavaggio;
  • 6 Motion Direct Drive: il cestello riesce muoversi in 6 diverse direzioni in base al programma di lavaggio selezionato, garantendo un pulito perfetto come se fossi tu stessa a lavare con le tue mani;
  • Motore Inverter Direct Drive: il motore è collegato direttamente al cestello, il che assicura performance di livello, riducendo il rumore e le vibrazioni anche durante la centrifuga. Il motore è poi garantito per ben 10 anni.
  • LG Pausa e aggiungi: se dimentichi un capo da lavare e la lavatrice è già partita, nessun problema. Basta sfruttare l’apposita funzione e aggiungere il capo al volo.

#2 Lavatrice LG: 15 kg

lavatrice

Al secondo posto della nostra classifica è un’altra lavatrice della LG a trovare spazio.

Il motivo è che questo produttore ha sempre messo un occhio di riguardo nella produzione di lavatrici a grande capacità, proponendo modelli che altri produttori non si sognano nemmeno di proporre al pubblico.

In questo caso siamo in presenza di un modello da 15 kg, che è una capienza ancora abbastanza buona e dove potranno trovare ancora spazio diversi modelli di piumoni.

In classe energetica A++ con un motore da 140 giri al minuto in centrifuga, ci troviamo sempre di fronte ad un elettrodomestico di grande qualità, che mantiene le medesime caratteristiche tecniche e funzionalità del modello visto in precedenza, solo con una capacità di carico leggermente inferiore.

Lg F1K2Cn4Wc Lavatrice 15 Kg
  • Classe Energetica: A++
  • Caricamento: Frontale
  • Giri di Centrifuga: 1400 giri/min

#3 Lavatrice Hoover: 13 kg

lavatrice

Al terzo posto della nostra classifica è invece una lavatrice della Hoover a trovare spazio.

Una lavatrice dotata di connettività wi-fi e intelligenza artificiale, in grado di imparare a conoscere le tue abitudini e adattare i suoi cicli di lavaggio alle tue esigenze.

Che dire poi del suo colore nero, che io trovo semplicemente molto accattivante?

Tornando a noi, siamo però in presenza di una lavatrice di capienza da 13 kg, adatta al lavaggio di trapunte e piumoni di piccole dimensioni e scarso peso.

Se ci intendete lavare un piumino da 240 x 260 cm, penso che dobbiate tornare al punto 1 della nostra classifica, perché qui difficilmente ci troverà spazio.

Tra le funzionalità più interessanti del modello ricordiamo:

  • Presenza di comandi vocali per attivare i lavaggi solo con l’uso della voce;
  • Lavaggio Total Care, che consente di lavare qualsiasi capo di tessuto e colore diverso contemporaneamente, senza più necessità di suddividere i capi;
  • Verifica delle previsioni meteo, per suggerirti il momento migliore per avviare un lavaggio;
  • Cassetto detersivi dotato di dosatore automatico, per non sprecare mai il detersivo.
Hoover AXI AWMPD413LH7R/1-S Lavatrice, 13 kg, 1400 giri/min, A+++ (-40%), Antracite
  • Intelligenza artificiale, connettività Wi-Fi...
  • Assistente vocale hoover talks compatibile...
  • Programma total care


#4 Lavatrice Samsung: 12 kg

lavatrice

All’ultima posizione della nostra classifica troviamo invece una bellissima lavatrice della Samsung di classe energetica A+++.

Con questo modello scendiamo ancora di capacità, raggiungendo i 12 kg, che pur essendo una bella lavatrice capiente, non è ideale per i piumoni voluminosi.

Il modello è sicuramente più adatto per copriletto o piccole trapunte, che qui possono ancora trovare lo spazio sufficiente al lavaggio.

Ciò che convince del modello è sicuramente la tecnologia all’avanguardia che mette a disposizione. Una lavatrice in grado di lavare a fondo, eliminando anche lo sporco più ostinato, consumando pochissima acqua ed energia elettrica e facendo pochissimo rumore.

Un modello che fa veramente il suo lavoro al meglio, come testimoniano le numerose recensioni entusiaste presenti sul sito di Amazon, che trova spazio nella nostra classifica proprio per questo motivo.

Offerta
Samsung WW12R641U0M Lavatrice 12 kg Arno, 1400 rpm, Bianco
  • La tecnologia ecolavaggio offre un pulito...
  • Il ciclo di vapore igienizzante emette un...
  • La tecnologia ecolavaggio rapido offre 5 kg...

Perché occorre una lavatrice a grande capacità per lavare i piumoni?

Che per il lavaggio di piumoni sia necessaria una lavatrice a grande capacità penso sia abbastanza chiaro per tutti: i piumoni sono molto voluminosi e per questo motivo necessitano di molto spazio all’interno della lavatrice.

Se lo spazio non è sufficiente si rischia infatti di mettere in pericolo il capo stesso, poiché sfregando contro il cestello, il piumone rischia di rovinarsi irreparabilmente.


Quale lavatrice per lavare i copriletto?

Per il lavaggio dei copriletto le cose si semplificano un pochino, poiché di solito il copriletto ha un volume inferiore rispetto ad un piumone e potrebbe essere sufficiente una lavatrice di minor capaità.

Certo è che dovrete comunque scegliere una lavatrice di almeno 12 kg, altrimenti difficilmente i copriletto troveranno spazio all’interno del cestello.


Quale lavatrice per lavare una trapunta?

Discorso diverso riguarda invece le trapunte, poiché queste sono dotate di un’imbottitura che rende il loro volume paragonabile a quello di un piumino.

Per questo motivo il consiglio è quello di considerare gli stessi consigli che già vi abbiamo dato per ciò che riguarda i piumini, anche per le trapunte.


Come lavare un piumino?

Per poter lavare correttamente un piumino, non importa che esso sia realizzato in piuma d’oca, d’anatra o in sintetico, occorre come prima cosa leggere le indicazioni di lavaggio riportate sull’etichetta del prodotto dal produttore.

A che temperatura occorre lavare il piumino? Il piumino è adatto all’asciugatrice?

Queste sono sicuramente le due informazioni più importanti da tenere a mente.

Innanzitutto occorre dire che il lavaggio in lavatrice per questo tipo di capi è quasi d’obbligo, poiché riuscire a lavarli a mano sarebbe un’impresa, viste le dimensioni e lo sforzo che sarebbe necessario per fare un lavoro ben fatto.

Le lavatrici moderne dispongono poi di programmi di lavaggio specifici per trapunte e piumoni, ma qualora la tua non lo avesse, dovrai optare per un lavaggio delicato, utilizzando anche un detersivo non troppo aggressivo.

Come centrifuga, ti consiglio di selezionare una velocità da 800, che è la migliore soluzione per rimuovere l’acqua in eccesso senza rovinare i capi.

La principale differenza tra un piumone in piuma ed uno sintetico durante il lavaggio sarà l’aspetto stesso del piumone.

I capi in piuma appaiono infatti molto spesso sgonfi e poco voluminosi, a differenza di quelli sintetici.

Qui dovrai prenderti il tempo per massaggiare e scuotere un pochino il piumone prima di asciugarlo, di modo che le piume riacquistino un minimo di vigore e si ridistribuiscano omogeneamente sulla superficie del piumone.

Per l’asciugatura invece, se il capo lo consente, consigliamo vivamente l’uso di un’asciugatrice, poiché in grado di rivitalizzare il capo e donargli quella morbidezza e volume che lo contraddistinguono.

Se invece non possiedi un’asciugatrice, considera che il piumone andrà steso in posizione orizzontale, di modo che il peso dell’acqua all’interno non lo deformi.

Evita inoltre il contatto diretto con i raggi del sole.

Ricordati infine di rigirare il piumone su entrambi i lati in modo da ottenere un’asciugatura omogenea.


Potrebbe anche interessarti:

Ultimo aggiornamento 2020-11-30 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Recent Posts