Migliori lavatrici slim 45 cm di profondità


migliori lavatrici slim 45 cm

Nel mondo delle lavatrici esistono oramai modelli capaci di accontentare qualsiasi necessità.

Uno dei modelli di lavatrici che ha avuto più successo è proprio la versione slim, ovvero quelle lavatrici che hanno una profondità ridotta e riescono a trovare spazio in zone strette della casa.

Io stesso dovetti acquistarne una quando all’interno del mio bagnetto, l’unico luogo dove la lavatrice era posizionabile era proprio dietro ad una porta.

Qui le soluzioni erano due: prendere una lavatrice a carica dall’alto o selezionare un modello che avesse una profondità ridotta.

Io scelsi alla fine la seconda soluzione e devo dire che ne sono pienamente soddisfatto.

Una lavatrice standard ha infatti una profondità di circa 60 cm, ma può tranquillamente arrivare a raggiungere i 66 cm.

Una lavatrice slim raggiunge invece soli 45 cm, ma alcuni modelli riescono addirittura ad arrivare a soli 40 cm.

E’ facile comprendere come questo tipo di lavatrice sia ai giorni nostri qualcosa di necessario in molte abitazioni, specie nelle grandi città, dove gli spazi valgono oro e le case sono via via sempre più piccole.

Per questo motivo oggi vi propongo una piccola classifica delle migliori lavatrici slim con una profondità massima di 45 cm.

La scelta nasce dopo un attento studio dei modelli disponibili in commercio e delle recensioni lasciate dai clienti che le hanno acquistate, oltre ovviamente dalla mia personale esperienza con il prodotto.

Il mio interesse verso questi modelli è nato dopo lo studio che feci sulle lavatrici classi A+++, scoprendo che avrei potuto trovare un elettrodomestico che includesse entrambe queste caratteristiche.

Come sempre per ogni prodotto troverete un link diretto alla pagina Amazon che offre il prodotto online e che, se volete, vi permette di acquistare il prodotto ad un prezzo spesso molto competitivo e ovviamente senza alcun rischio per il cliente, come da sempre avviene in Amazon.


Le nostre scelte in breve

Se vai di fretta e non hai tempo di poter leggere la nostra guida per intero, ti consiglio di dare un’occhiata alla nostra top 3 delle lavatrici slim da 45 cm.

Trovi qui sotto una tabella consultabile, con tutte le maggiori caratteristiche, che potrebbe esserti utile per trovare il modello ideale per le tue esigenze.

Modello
Candy Aqua 1142D1 Lavatrice, 4 kg, 1100 rpm, 69 x 51 x 44 cm, Bianco
Electrolux EW6S560B Lavatrice Stretta, 6 Kg, 58 dB, 1000 giri, Bianco
Whirlpool FWSG71253W Libera installazione Carica frontale 7kg 1200Giri/min A+++ Bianco lavatrice
Immagine
Candy Aqua 1142D1 Lavatrice, 4 kg, 1100 rpm, 69 x 51 x 44 cm, Bianco
Electrolux EW6S560B Lavatrice Stretta, 6 Kg, 58 dB, 1000 giri, Bianco
Whirlpool FWSG71253W Libera installazione Carica frontale 7kg 1200Giri/min A+++ Bianco lavatrice
Dimensioni (L x P x H)
69 x 51 x 44 cm
59.5 x 38 x 84.5 cm
59.5 x 43.5 x 83.7 cm
Capacità
4 kg
6 kg
7 kg
Classe energetica
A+
A+++
A+++
Giri centrifuga
1100
1000
1200
Rumorosità
56 dB
58 dB
58 dB
Valutazioni
449,00 EUR
399,77 EUR
349,99 EUR
Modello
Candy Aqua 1142D1 Lavatrice, 4 kg, 1100 rpm, 69 x 51 x 44 cm, Bianco
Immagine
Candy Aqua 1142D1 Lavatrice, 4 kg, 1100 rpm, 69 x 51 x 44 cm, Bianco
Dimensioni (L x P x H)
69 x 51 x 44 cm
Capacità
4 kg
Classe energetica
A+
Giri centrifuga
1100
Rumorosità
56 dB
Valutazioni
449,00 EUR
Modello
Electrolux EW6S560B Lavatrice Stretta, 6 Kg, 58 dB, 1000 giri, Bianco
Immagine
Electrolux EW6S560B Lavatrice Stretta, 6 Kg, 58 dB, 1000 giri, Bianco
Dimensioni (L x P x H)
59.5 x 38 x 84.5 cm
Capacità
6 kg
Classe energetica
A+++
Giri centrifuga
1000
Rumorosità
58 dB
Valutazioni
399,77 EUR
Modello
Whirlpool FWSG71253W Libera installazione Carica frontale 7kg 1200Giri/min A+++ Bianco lavatrice
Immagine
Whirlpool FWSG71253W Libera installazione Carica frontale 7kg 1200Giri/min A+++ Bianco lavatrice
Dimensioni (L x P x H)
59.5 x 43.5 x 83.7 cm
Capacità
7 kg
Classe energetica
A+++
Giri centrifuga
1200
Rumorosità
58 dB
Valutazioni
349,99 EUR

#1 Lavatrice Slim Candy Aquamatic

A meritare a pieni voti il primo posto della nostra classifica è la lavatrice Slim Aquamatic proposta da Candy che, con le sue dimensioni da 51 x 44 x 69 cm, è sicuramente una delle lavatrici più piccole a disposizione sul mercato.

Ma ciò che rende questo prodotto molto appetibile non sono solo le sue dimensioni: classe di efficienza energetica A+ e ottime performance nel lavaggio dei capi la rendono un prodotto molto ambito che è anche proposto ad un prezzo abbastanza accessibile.

Dotata di display digitale, Aquamatic è prodotta con un’innovativa tecnologia, che consente di ottenere la massima pulizia dei capi.

Il suo unico neo è la capacità di carico ridotta di soli 4 kg, ma effettivamente in uno spazio così ridotto era molto difficile fare di meglio.

Include una serie di lavaggi rapidi, ideali per quando si va di fretta, e lavaggi specifici per i capi delicati.

Aquamatic è sicuramente la scelta migliore possibile per single o per coloro che necessitano di una lavatrice dall’ingombro ridotto, non importa che sia la casa al mare, in montagna o un appartamento al centro di Milano.

Grazie al suo ingombro minuscolo, questo elettrodomestico non poteva che trovarsi al primo posto, poiché unico nel suo genere: nessun altro prodotto sul mercato raggiunge simili risultati.

Candy Aqua 1142D1 Lavatrice, 4 kg, 1100 rpm, 69 x 51 x 44 cm, Bianco
  • Lavatrice super compatta (AxLxP 69 x 51 x 44...
  • Programmi rapidi 14/30/59 minuti
  • Partenza ritardata

#2 Lavatrice slim Electrolux Perfectcare 600

A guadagnare il secondo posto della nostra classifica è invece un modello di lavatrice slim della Electrolux che, rispetto al modello precedente consente il lavaggio di un numero di capi maggiore con la sua capacità di carico di 6 kg.

Rispetto al modello appena visto, ci troviamo anche su un altro livello per ciò che riguarda i consumi, riuscendo ad ottenere una classe energetica A+++, che è il massimo che è possibile raggiungere in questo settore.

Il modello, grazie alla sua tecnologia Sensicare, riesce a regolare automaticamente la durata del programma, in base al carico inserito nel cestello, utilizzando meno acqua ed energia ed evitando i lavaggi eccessivamente lunghi.

Il suo design compatto permette di risparmiare molto spazio grazie alle sue misure ridotte di soli 59,5 x 38 x 84,5 cm.

Ciò che colpisce è sicuramente la ridottissima profondità della lavatrice, capace quindi di trovare spazio ovunque, anche negli angoli più impervi della casa.

Disponibile inoltre una serie di lavaggi rapidi, che permette di lavare i capi in soli 20 minuti, ideale per il lavaggio dei capi di tutti i giorni.

Perfectcare merita a pieni voti il secondo posto della nostra classifica, coniugando efficienza energetica e buona capacità di carico in uno spazio estremamente ridotto.

Electrolux EW6S560B Lavatrice Stretta, 6 Kg, 58 dB, 1000 giri, Bianco
  • Tecnologia sensicare: regola il ciclo di...
  • Programma mini per pulire i vostri abiti...
  • Programmazione partenza fino a 20 ore

#3 Lavatrice slim Whirpool

Al terzo posto della nostra classifica trova invece spazio un modello di lavatrice slim della Whirpool.

Dotata di uno spazioso cestello da ben 7 kg di carico, possiede un’ottima centrifuga da 1200 giri al minuto ad alta efficienza.

La sua speciale tecnologia Sesto Senso è capace di adattare il programma e la sua durata in base alla tipologia di indumenti inseriti nel cestello e alla loro quantità.

La sua classe energetica A+++ garantisce bassissimi consumi di acqua ed energia, permettendo di risparmiare parecchio sulle bollette legate all’elettrodomestico.

La sua opzione Freshcare+ promette di mantenere i capi freschi sino a 6 ore dopo il lavaggio e consente di mantenere il bucato fresco e privo di cattivi odori anche quando, a causa di impegni imprevisti, non potrai scaricare la lavatrice immediatamente dopo il lavaggio.

Tutto ciò grazie alle lente oscillazioni del cestello alternate a getti di vapore che la lavatrice mette in funzione in simili situazioni.

Disponibili infine dei programmi specifici per i capi colorati, un programma pensato appositamente per il lavaggio dei capi dei bambini, un programma specifico per la lana e alcuni interessantissimi lavaggi rapidi da soli 30 minuti, per lavare i capi di tutti i giorni non eccessivamente sporchi.

Ovviamente le sue dimensioni sono molto contenute e ideali per coloro che hanno poco spazio a disposizione dove posizionare la lavatrice, pari a soli 59,5 x 43,5 x 83,7 cm.


#4 Lavatrice slim BEKO

Al quarto posto della nostra classifica incontriamo il modello più economico della nostra classifica, proposto dalla BEKO, un marchio che ha fatto dei suoi bassi prezzi uniti ad efficienza tecnologica il suo marchio di fabbrica.

La cosa positiva del prodotto è che, nonostante il suo basso prezzo di vendita, possiede caratteristiche tecniche molto positive.

Prima di tutto ha una classe energetica A+++, il che è già una garanzia di risparmio nei consumi sia di acqua che di energia elettrica.

Le sue dimensioni sono abbastanza ridotte con soli 84 cm di altezza, 60 di larghezza e 44 di profondità.

Con una capacità da 6 kg offre inoltre la possibilità di lavare un buon numero di capi contemporaneamente.

Il motore non è fortissimo, perché la centrifuga raggiunge soli 1000 giri al minuto.

La caratteristica più interessante che questo modello offre è tuttavia la possibilità di sfruttare il suo lavaggio super-rapido da soli 14 minuti, che consente il lavaggio di 2 kg di bucato (che può sembrare poco, ma equivalgono a ben 20 t-shirt) in un tempo estremamente limitato: soluzione perfetta per lavare i capi poco sporchi utilizzati durante la giornata.

Se invece necessitate di lavare velocemente un numero di capi maggiore, potete optare per il lavaggio Daily Express che consente di lavare a carico pieno in soli 28 minuti.

Disponibile inoltre un programma specifico per capi delicati e per i capi tecnici da outdoor, magari dotati di membrane in goretex o con rivestimento impermeabile.

Interessante infine il programma specifico per la rimozione dei peli di animali e una rumorosità di lavaggio di soli 61 dBa.


#5 Lavatrice Slim SanGiorgio

Ultimo posto della nostra classifica dedicato ad una lavatrice SanGiorgio, altro marchio storico di elettrodomestici di fascia economica.

Il modello SanGiorgio se la gioca a livello di prezzo di vendita con il modello BEKO, perché più o meno il costo di acquisto è simile.

A livello di caratteristiche tecniche abbiamo in questo caso una classe energetica A+ e una capacità di carico da 5 kg, entrambe inferiori al modello visto in precedenza.

Il vantaggio di questo modello sono sicuramente le sue dimensioni molto ridotte con la sua profondità di soli 45 cm, un’altezza di 85 cm e una larghezza di 59,5 cm.

SanGiorgio rappresenta un’ottima alternativa economica di lavatrice efficiente e anche bella esteticamente. Certo il lato negativo è l’eccessiva rumorosità del prodotto che, personalmente, trovo un poco eccessiva.

SanGiorgio SES510D Lavatrice slim
  • Capacità di Carico (Kg): 5
  • Classe Energetica: A+
  • Profondità cm: fino a 45 (Slim)

Come scegliere una lavatrice slim?

Nella scelta di una lavatrice slim, esistono alcune caratteristiche da vagliare con attenzione prima di prendere una scelta.

Questo tipo di lavatrice possiede infatti le sue peculiarità e l’analisi di queste caratteristiche può decisamente fare la differenza e influenzare le nostre scelte d’acquisto.

Vediamo insieme le principali.


Dimensioni

Se siete finiti su questo articolo è dovuto sicuramente dal fatto che in casa non avete tantissimo spazio a disposizione per posizionare la lavatrice.

Per questo motivo la prima cosa a cui fare attenzione durante l’acquisto è il vaglio attento dell’ingombro dell’elettrodomestico.

Acquistando online, bisogna infatti essere certi al 100% che la lavatrice trovi poi spazio in casa.

Anche tra le lavatrici slim esistono infatti alcune differenze nel loro ingombro.

Pensate semplicemente alla profondità, che è poi la dimensione più importante in questo tipo di elettrodomestici.

Alcuni modelli raggiungono la straordinaria profondità di soli 40 cm


Classe energetica

Altro fattore da prendere in considerazione nella scelta di una buona lavatrice è sicuramente la sua classe energetica, che tradotto in poche parole, indica la capacità di risparmio di acqua ed energia elettrica che la lavatrice è capace di garantire.

Nell’attuale mercato si moltiplicano i modelli in grado di garantire un risparmio ottimale e ridotti consumi, per questo motivo il consiglio è di prediligere modelli contrassegnati almeno dalla classe energetica A+, in grado di offrire ottime prestazioni con consumi ridotti.


Capacità di carico

Occorre poi considerare la capacità di carico dell’elettrodomestico che, nelle lavatrici slim, è solitamente leggermente inferiore alle lavatrici standard.

Se vi ritrovate a lavare i capi di un’intera famiglia è infatti ovvio che una capacità di carico di soli 5 kg sia insufficiente per le vostre necessità.

Se invece siete dei single, è possibile che 4 kg di capacità siano più che sufficienti.

Per questo motivo vi consiglio di vagliare con attenzione questo dato, di modo da selezionare un modello che sia congeniale alle vostre esigenze, altrimenti potreste avere qualche problema, essendo costretti a continuare ad avviare nuovi cicli di lavaggio per riuscire a terminare il bucato da lavare.


Presenza di lavaggi rapidi

Vi consiglio inoltre di assicurarvi che il modello metta a disposizione dei lavaggi rapidi, che sono estremamente importanti quando avere capi poco sporchi da lavare.

Io ad esempio uso lavare i capi della giornata con un lavaggio rapido, poiché i capi necessitano solo di una rinfrescata e non di un lavaggio troppo intenso.

I cicli brevi agevolano la vita quotidiana, permettendovi di risparmiare anche il tempo, ovvero il bene più prezioso che abbiamo a disposizione.


Rumorosità

Date infine un’occhiata alla rumorosità dell’apparecchio. Questa è espressa in decibel, spesso abbreviati con l’acronimo dBa.

Maggiore è il numero che segue l’acronimo, maggiore è la rumorosità dell’apparecchio.

Cercate ovviamente di prediligere un elettrodomestico con bassa rumorosità.


Come impilare una lavatrice slim e un’asciugatrice

Spesso è necessario impilare l’asciugatrice sopra la lavatrice per questioni di spazio.

Come prima cosa occorre dire che se si vuole evitare di impilare i due elettrodomestici, è sufficiente acquistare una lavasciuga, che svolge alla perfezione entrambi i compiti.

Se però vi ritrovate nella necessità di impilare i due elettrodomestici, occorre dire che lavatrice deve occupare il posto inferiore, poiché pesa circa il doppio di un’asciugatrice.

Come seconda cosa occorre posizionare un sostegno tra i due elettrodomestici, che sia in grado di assorbire le vibrazioni della lavatrice, specie durante la centrifuga, poiché altrimenti l’asciugatrice rischierebbe di cadere.

Se i due elettrodomestici hanno le stesse dimensioni, i problemi nell’impilarli sono relativi e quasi inesistenti.

Avendo però una lavatrice, la quale probabilmente ha dimensioni inferiori all’asciugatrice, vi consiglio di acquistare un kit apposito che agevoli l’operazione, come quello riportato qui di seguito.

Offerta
CARE + PROTECT Kit di incolonnamento per Lavatrici e Asciugatrici SLIM
  • Kit di incolonnamento per elettrodomestici...
  • Universale per tutti i marchi di lavatrici...
  • Rapido e facile da installare

Cosa significa lavatrice slim?

Con le parole lavatrici slim altro non si intende che un particolare tipo di lavatrice che ha dimensioni particolarmente ridotte.

La profondità di queste lavatrici varia infatti dai 40 ai 45 cm, rispetto ai 60 cm delle lavatrici standard.

Le altre due dimensioni invece (altezza e larghezza) sono del tutto simili ai modelli standard.


Quali dimensioni hanno le lavatrici slim?

Le dimensioni delle lavatrici slim sono del tutto uguali a quelle delle lavatrici standard, ad esclusione della sola profondità.

E’ infatti questa la dimensioni che nelle lavatrici slim è più ridotta, di solito compresa tra i 40 e i 45 cm, rispetto ai 60 cm delle lavatrici standard.


Lavatrice slim: pro e contro

I pro di una lavatrice slim sono abbastanza semplici: questo elettrodomestico è capace di trovare spazio dove una lavatrice standard non riesce a trovare posto.

Al giorno d’oggi, con le dimensioni delle case sempre più piccole, specie nelle grandi città, non è poi così difficile ritrovarsi nella situazione di non aver spazio a sufficienza per una lavatrice.

Non è poi questo il motivo per cui IKEA ha avuto così tanto successo?

I modelli slim di lavatrice, così come quelli a carica dall’alto, hanno risolto questo tipo di problema, dando una risposta ad un’esigenza che, prima della loro introduzione sul mercato, era molto sentita tra i consumatori.

Dal punto di vista funzionale, una lavatrice slim non ha poi nulla da invidiare ad una normale lavatrice, in quanto è in grado di fare e possiede le stesse identiche funzioni di un normale modello.

L’unico contro che mi viene in mente nel possedere una lavatrice slim è sicuramente la sua capacità di carico, che solitamente è inferiore rispetto alle capacità raggiunte dalle normali lavatrici.

E’ raro infatti che una lavatrice slim raggiunga gli 8 kg di capacità e per questo motivo questi modelli sono poco indicati per le famiglie numerose o per tutti coloro che hanno necessità di lavare una grande mole di indumenti durante la settimana.


Potrebbe anche interessarti:

Ultimo aggiornamento 2020-11-30 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Recent Posts