Le 7 migliori posate per bambini


migliori posate per bambini

Nella vita di un neo-genitore ci si trova spesso ad affrontare delle fasi complicate e ricche di emozioni.

Dopo gli affanni dei primi mesi del neonato, sicuramente una delle fasi più delicate è quella dello svezzamento, che è proprio il momento nel quale il bambino inizia il suo rapporto col cibo e che dovrebbe portarlo, col tempo, a diminuire la sua dipendenza dal seno (o dal latte artificiale).

Non si tratta di un momento semplice, poiché occorre comprendere quale “tecnica di svezzamento” si adotterà col piccolo: il metodo classico o magari l’auto-svezzamento?

In queste fasi non esiste una risposta adeguata, ma ciò che veramente importa è avere a disposizione la giusta attrezzatura per permette al bimbo di mangiare adeguatamente.

Lo strumento cardine sono in questo caso le posate per bambini, che sono un elemento essenziale per la pappa.

Ovviamente vi occorrerà anche un bel seggiolone evolutivo, dove posizionare il piccolo durante i pasti, ma in seconda posizione ci sarà sicuramente la necessità di avere delle posate adeguate.

Nella prima fase sono indispensabili delle posate morbide, realizzate magari in silicone, ma quando il bambino cresce e impara ad usare le posate è l’acciaio il materiale principe per la realizzazione di posate.

Le posate per bambini sono di solito anche molto simpatiche, di modo che il bambino viva questi momenti in maniera spensierata e come un momento rilassante.

E’ questo il motivo che ci spinge oggi a prendere in considerazione i migliori modelli di posate per bambini, valutando sia quelle utili nelle prime fasi dello svezzamento, che quelle che meglio si adattano ai bambini più grandi e autonomi.


Le 7 migliori posate per bambini in commercio

Entriamo ora nel vivo dei prodotti che abbiamo scelto per voi, prendendo in considerazione i 7 migliori modelli di posate per bambini disponibili online per l’acquisto.

Abbiamo cercato alcuni dei modelli di maggiore qualità e robustezza, che si adattino al meglio alle esigenze dei nostri bambini.

Vediamo insieme quali sono nella classifica che segue.


#1 Posate in acciaio Kleckerbande

posate per bambini

Le posate in acciaio Kleckerbande sono uno dei modelli di maggior qualità presenti online e sono proposte ad un prezzo più che congruo.

Il motivo è che lo spessore dei materiali di queste posate è molto ampio e superiore rispetto al gran numero di posate che potrete trovare online.

Non si tratta poi del classico prodotto cinese, ma sono concepite in Germania e distribuite dalla ditta EMG, che è leader nella produzione di attrezzature di qualità, pensate per il settore della ristorazione.

Il set comprende una forchetta, un cucchiaio, un coltello senza lama e un cucchiaino, che presentano stampate sul manico della simpatiche figure di animali (un cane, un maiale, una pecora e un gallo), che allieteranno il momento del pasto al piccolo.

Sono realizzate in robusto acciaio inox 18/10 di qualità e sono perfette per convincere i bambini a mangiare con gusto e allegria.

Lavabili in lavastoviglie e rifinite lucide a specchio.

Set di posate per bambini Kleckerbande, Acciaio inox, non magnetico 4 pezzi/set
  • Il nostro set di posate per bambini si adatta...
  • Il set include un coltello (senza taglio),...
  • Colore: argento.

#2 Cucchiai svezzamento A&M

posate per bambini

Al secondo posto della nostra classifica vi proponiamo invece un set di cucchiai in silicone, che sono la soluzione perfetta per la fase iniziale dello svezzamento.

In questa fase infatti il bambino non riesce ad usare le posate autonomamente e si troverà a mangiare per lo più alimenti in forma di crema o liquidi.

Il cucchiaio è dunque l’unica posata di cui avrà bisogno e vene occorreranno almeno 4, perché per vari motivi potreste trovarvi a cambiare cucchiaio spesso e in questo modo avrete sempre un cucchiaio pulito a disposizione.

Ecco dunque che questo set risponde alla perfezione a queste esigenze e consente di avviare lo svezzamento nel migliore dei modi.

I cucchiai sono infatti realizzati con materiali ecologici che, oltre a rispettare l’ambiente, garantiscono il massimo della sicurezza per il bambino.

Il manico ha la giusta lunghezza ed è molto comodo da impugnare, mentre la punta del cucchiaio si adatta al meglio a raccogliere la giusta quantità di cibo da porgere al bambino.

Il silicone poi agevola la somministrazione dei pasti durante la fase di dentizione del piccolo, ovvero quando il bambino si ritroverà ad avere dolore alle gengive e poca predisposizione a mangiare.

Questo materiale consente inoltre il massimo dell’igiene, poiché è comodamente sterilizzabile nello sterilizzatore o lavabile in lavastoviglie.

Resistono a temperature comprese tra i – 40° C e i 230° C.

Si completano con una comoda scatolina con stampate al di sopra le figure di alcune animaletti, molto comoda da portare con se in viaggio.

A&M company, Cucchiaino Svezzamento Silicone, Cucchiaio Dentizione Neonato, Porta Cucchiaini + 4...
  • IL CUCCHIAINO PER LO SVEZZAMENTO IN SILICONE...
  • CUCCHIAINO BABY IN SILICONE CON PRESA...
  • DAI LA GIUSTA QUANTITA' DI CIBO AL TUO...

#3 Posate per bambini WMF

posate per bambini

Una delle più belle alternative nel mondo delle posate per bambini è sicuramente quella proposta qui di seguito dalla WMF, azienda leader nella produzione di oggetti in acciaio per la cucina.

Le posate che ci propone in questo caso hanno una bellissima stampa a colori di Topolino, il famoso personaggio Disney.

Le posate sono estremamente allegre e simpatiche, nonché ideali per far venire voglia di mangiare con gioia ai nostri piccoli.

Sono realizzate in robusto acciaio inox 18/10 e la stampa al di sopra è molto durevole, anche se si lavano le posate in lavastoviglie.

La loro forma si adatta alla perfezione alle mani dei bambini, rendendo il loro utilizzo semplice e confortevole.

Offerta
WMF Set posate bimbo Topolino, 4 pezzi, posate colorate, posate acciaio inox 18/10
  • Set posate composto da 4 pezzi: forchetta...
  • Realizzate in acciaio inox 18/10, materiale...
  • Le dimensioni delle posate e i manici sono...

#4 Posate per bambini personalizzate

posate per bambini

Al quarto posto della nostra classifica troviamo invece il primo modello di posate completamente personalizzabile.

Sono disponibili nella versione per femminuccia, che presenta la stampa di una fatina, di un castello, di un unicorno e di una farfalla, nei colori del rosa; o da maschietto, che presenta la stampa di automobili e mezzi vari nel colore dell’azzurro.

Realizzate in robusto acciaio inox 18/10 di alta qualità, le posate sono adatte alla lavastoviglie e ogni singolo pezzo viene personalizzato con l’incisione del nome del bambino.

Vengono consegnate in una bellissima confezione, che può agevolmente essere trasformata in una cornice portafoto.

Si tratta di una preziosissima idea regalo, capace di rendere felice ogni bambino.

Kiddi-Media - Posate per bambini personalizzabili con nome, con motivi colorati a scelta...
  • Dimensioni (circa): Coltello: 17 cm /...
  • Tutte e 4 le posate con nome inciso sul...
  • -

#5 Posate per bambini Villeroy & Boch

posate per bambini

Al quinto posto della nostra classifica troviamo invece un’altra bella proposta, questa volta realizzata da un’altra grande azienda del settore, la Villeroy & Boch.

Si tratta di un simpatico set di posate in acciaio, sul cui manico sono incise in rilievo delle simpatiche figure giocose di animaletti.

Sono delle posate molto robuste e ben bilanciate, della dimensione ideale per essere impugnate dalla mano di un bambino.

Il design è molto semplice e classico, ma sono perfettamente adatte ad un uso quotidiano anche intenso.

Lavabili in lavastoviglie e molto resistenti ai graffi.

Villeroy & Boch Teddy Posate Bambini 4 Pezzi, Acciaio Inossidabile, 21.5x15x2.5 cm
  • Giocoso servizio di posate per bambini in...
  • Posate per bambini robuste e ottimamente...
  • Design semplice, ottimo da abbinare alle...

#6 Posate per bambini Minions

posate per bambini

Occupano il sesto posto della nostra classifica, un altro set di posate realizzato dalla WMF, che presenta delle simpaticissime stampe dei Minions sul manico.

Sono anche in questo caso realizzate in un robusto acciaio inox 18/10, molto resistente, anti-ruggine e duraturo.

Le dimensioni sono perfette per le mani dei bambini, che potranno impugnarle in tutta semplicità.

Lavabili senza problemi in lavastoviglie.

WMF Set posate bimbo Minions, 4 pezzi, posate colorate, posate acciaio inox 18/10
  • Set posate composto da 4 pezzi: forchetta...
  • Realizzate in acciaio inox 18/10, materiale...
  • Le dimensioni delle posate e i manici sono...

#7 Posate per bambini Exzact 

posate per bambini

L’ultimo posto della nostra classifica è occupato da un altro set di posate in acciaio realizzato dalla Exzact, un’azienda specializzata in questo settore, che produce diversi modelli di posate diversi.

Questa è sicuramente la versione più lineare e semplice di posate che mette a disposizione e sono abbastanza economiche.

Ogni posata possiede una simpatica figura di un animale incisa sul manico. Sono posate molto robuste, ma realizzate in acciaio inox 18/0, che è una qualità di acciaio inferiore rispetto al 18/10.

Nonostante ciò il modello di presenta molto bene e la loro finitura lucida le rende particolarmente eleganti.

EXZACT Posate per bambini 6 pezzi in acciaio inox/posate bimbi - 2 x forchetta, 2 x coltelli, 2 x...
  • EXZACT Posate per bambini 6 pezzi in acciaio...
  • Tra cui: 2 x forchetta, 2 x coltelli, 2 x...
  • Specchio lucido Premium in acciaio inox;

Domande frequenti sulle posate per bambini

Sono numerose le domande che i neo-genitori hanno a riguardo delle posate e dello svezzamento.

In questa sezione cercheremo di rispondere alle domande che più spesso sorgono nella mente dei genitori, sperando di aiutarvi così a dissipare ogni dubbio.


Come insegnare al bambino ad usare le posate?

Insegnare al bambino ad usare le posate per mangiare potrebbe essere un’impresa da titani, nel senso che ogni bambino ha i suoi tempi di apprendimento, sui quali spesso si può avere poca influenza.

Il bambino apprende infatti lentamente il processo di portare il cibo alla bocca, guardandolo prima fare al papà o alla mamma.

Generalmente tra i 6 e i 10 mesi, il bambino comincia a mostrare una genuina curiosità verso il cibo e proverà ad allungare le mani per tastarne la consistenza, ovviamente sporcandosi anche considerevolmente.

Tra i 10 e i 15 mesi il bambino imparerà invece a maneggiare il cucchiaio, inizialmente in maniera poco stabile, per divenire poi sempre più sicuro.

Solo a partire dai 2 anni, il bambino dovrebbe avere la capacità di mangiare in maniera abbastanza autonoma e, nel caso chieda aiuto, si tratta spesso di semplice pigrizia e niente più.

Col terzo anno, possiamo affermare che il bambino sia oramai completamente autonomo e riesca ad usare correttamente cucchiaio e forchetta.

A questa età è anche possibile introdurre il coltello per bambini, che il bambino potrà usare per sminuzzare al meglio i cibi.

Per accompagnare il bambino in questi lenti progressi, occorre come prima cosa avere molta pazienza, perché il processo è lento e il bambino farà progressi minuscoli col trascorrere delle settimane.

L’esempio dei genitori è forse lo stimolo maggiore che il bambino possa avere in questa fase. Diventa dunque fondamentale che il bambino prenda posto a tavola con i grandi, di modo che possa ammirare i loro movimenti e poi provare ad imitarli.

Cercate sempre di scegliere le posate giuste per la sua età: prima il silicone, poi la plastica e infine l’acciaio.

Infine è buona abitudine quella di lodare il bambino al raggiungimento di ogni piccolo risultato, di modo che sia stimolato a raggiungere sempre nuovi traguardi.


Quando usare le posate in acciaio coi bambini?

Il rapporto del bambino con le posate avviene in maniera molto graduale e ci sono alcuni passaggi da seguire.

Nella prima fase dello svezzamento è ovviamente il genitore ad usare le posate, in questo caso un cucchiaio, spesso in silicone.

Il bimbo in questa fase si nutre infatti di creme o liquidi, minestrine, frutta grattugiata e omogeneizzati.

Dopo poco tempo potreste iniziare a porgere al piccolo il cucchiaio in silicone e vedrete che molto presto inizierà ad impugnarlo e dopo un po’ a portarlo alla bocca.

Si tratta di una fase di apprendimento graduale e, solo dopo alcuni mesi, il bambino sarà capace di portare alla bocca un cucchiaio colmo di cibo.

Anche la dentizione potrebbe rappresentare un momento favorevole per il piccolo, poiché potrebbe sfruttare l’occasione per portare il cucchiaio alla bocca per grattare il prurito o il fastidio che sente alle gengive.

Solo intorno all’anno di vita, il bambino sarà in grado di portare il cibo alla bocca col cucchiaio, ma in questa fase sarà ancora parecchio ballerino, nel senso che spesso la pappa cadrà dal cucchiaio ancora prima di arrivare alla bocca.

Col passare del tempo si passerà dalla pappa liquida a quella solida ed in questo momento potreste pensare di inserire anche la forchetta.

La forchetta potrebbe già essere realizzata in acciaio, poiché oramai il bambino è sufficientemente grande per utilizzarla in maniera abbastanza puntuale, ma si potrebbe ancora pensare di optare per la plastica, che comunque da maggiore sicurezza.

Le forchette devono ovviamente avere le punte arrotondate e i rebi larghi.

E’ tra l’anno e mezzo e i due anni che il bambino riuscirà a servirsi con entrambe le posate in maniera più autonoma e sporcandosi sempre più raramente.

In questa fase dovrebbe anche riuscire ad impugnare un bicchiere (che invece dovrà essere ancora in silicone).

Arrivati a questo punto è finalmente possibile, ma io direi anche indispensabile, che le posate siano in acciaio.


Quando è possibile usare il coltello?

Il coltello è sicuramente la posata che viene inserita per ultima. Di solito si inizia col cucchiaio, poi arriva la forchetta e solo per ultimo il coltello.

Ciò avviene principalmente per il fatto che il bambino per diverso tempo non sarà in grado di mangiare in maniera autonoma e sicura da solo.

E’ solo con i 3 anni di vita circa che il bambino arriva ad acquisire la necessaria autonomia per usare al meglio cucchiaio e forchetta, ed è questo il punto nel quale si può pensare di aggiungere anche il coltello.

Non abbiate paura e pensate sempre che i coltelli per bambini sono privi di filettatura e hanno la punta arrotondata.

Potete iniziare l’uso del coltello con i cibi morbidi, che sono ovviamente più semplici da spezzettare, per poi aumentare gradualmente la consistenza.

Fatelo senza alcun timore, poiché, come abbiamo già detto in precedenza, ai coltelli per bambini vengono eliminate tutte quelle caratteristiche che potrebbero essere fonte di pericolo per il bambino, come la punta o la filettatura.


Le posate per bambini come regalo per il piccolo

Scegliere quale regalo fare ad un bambino è sempre molto complicato, perché i bambini di oggi oramai hanno tutto e non è semplice fare una scelta.

Regalare delle posate potrebbe però essere un’idea azzeccata perché si riuscirebbe a fare un pensiero utile e importante sia per i genitori che per il piccolo.

Alcune delle posate presentate sono anche consegnate con una bella confezione che si presta molto bene per essere regalata.

Pensate anche alla possibilità di scegliere delle posate personalizzate con inciso il nome del piccolo, che potrebbe essere una sorpresa ancora più gradita.


Potrebbe anche interessarti:

Ultimo aggiornamento 2021-03-06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Post recenti